fbpx
0,00
  • Nessun prodotto nel carrello

Diego Rivera Flower Festival – Puzzle 1000 pezzi

13.1% Novità Hot

(*) Le proporzioni del puzzle ultimato potrebbero non rispecchiare perfettamente quelle dell’immagine riportata sulla scatola.

Diego Rivera Flower Festival – Puzzle 1000 pezzi

19,90

Stai risparmiando: 3,00 € (13.1%)

Disponibile

EG60000798. Disponibile Categoria: .

Scopri lo stile dell’arte contemporanea e mettiti alla prova con uno dei più bei puzzle di arte americana Diego Rivera flower festival puzzle da 1000.
Il dipinto dell’artista messicano, marito di Frida Kahlo, raffigurante un venerdì santo in un paese messicano, un giorno di fiori.

Puzzle Arte grazie alla nuova splendida edizione della marca  Eurographics è lieta di proporvi questo puzzle d’arte.
Il Diego Rivera flower festival puzzle della marca EuroGraphics è realizzato con la Tecnologia Smart-Cut. Una tecnologia all’avanguardia del processo di fabbricazione che crea una moltitudine di forme uniche e insolite.

Informazioni aggiuntive

Numero pezzi

Marca

Artista

Museo d'arte

Dimensioni dell'opera

199.3 x 162.5 cm

Difficoltà

Dimensioni puzzle

68 cm x 48 cm

Dimensioni scatola

35 x 25 x 6 cm

EAN

628136607988

Caratteristiche del puzzle

Il Diego Rivera flower festival puzzle è un meraviglioso esempio di arte contemporanea e un magnifico modo per scoprire la storia del Messico e delle sue festività.

Il giorno dei fiori o Día de flores è la sua prima e più compiuta rappresentazione di un venditore di calle datata 1931.
La prospettiva insolita dei fiori, che sono visti dall’alto, e le forme a blocchi delle figure sono dispositivi stilistici derivati ​​dai precedenti dipinti cubisti di Rivera.
I colori del puzzle sono molto brillanti e i dettagli estremamente accurati e ricercati.

Il Diego Rivera flower festival puzzle nel dettaglio

Il Diego Rivera flower festival puzzle da 1000 pezzi della marca Eurographics è uno splendido esempio di puzzle d’arte contemporanea e un esempio del rapporto tra arte e tradizioni popolari.
Il soggetto è molto raro e particolarmente piacevole e nella realizzazione.
I colori del puzzle sono molto brillanti e i dettagli estremamente accurati e ricercati. I tasselli del puzzle sono robusti e l’incastro è eccellente.
Il puzzle EuroGraphics da 1000 pezzi è realizzato con la Tecnologia Smart-Cut.

Numero Pezzi Puzzle Numero pezzi1000 Marche Puzzle MarcaEuroGraphics
Dimensioni Puzzle Dimensioni puzzle (cm)68 x 48
Dimensioni Scatola Puzzle Dimensioni scatola (cm)35 x 25 x 6

Descrizione dell’opera

Durante la sua carriera, Diego Rivera ha creato numerosi dipinti che rappresentano le popolazioni indigene del Messico.
Il giorno dei fiori (Día de flores) è la sua prima e più compiuta rappresentazione di un venditore di calle datata 1931.
La prospettiva insolita dei fiori, che sono visti dall’alto, e le forme a blocchi delle figure sono dispositivi stilistici derivati ​​dai precedenti dipinti cubisti di Rivera.

Rivera trascorse gli anni tumultuosi della rivoluzione messicana (1910-20) dipingendo e viaggiando all’estero. Al ritorno nel suo paese natale nel 1921, ha esaltato le tradizioni e gli indigeni messicani, rendendoli un soggetto centrale del suo lavoro. Come ricordò in seguito

Il mio ritorno a casa ha suscitato in me una gioia estetica impossibile da descrivere. Ovunque ho visto un potenziale capolavoro: tra la folla, i mercati, le feste, i battaglioni in marcia, gli operai nelle officine, i campi, in ogni volto splendente, in ogni bambino radioso.

Questo dipinto, raffigurante una festa dei fiori tenutasi il Venerdì Santo in una città allora chiamata Santa Anita, fu incluso in una mostra personale del lavoro di Rivera al MoMA nel 1931. Solo il secondo artista, dopo Matisse, a ricevere questo onore, Rivera fu, all’epoca, una celebrità internazionale: il New York Sun lo salutò come “l’artista più chiacchierato di questa sponda dell’Atlantico”.

Diego Rivera flower festival

Il Día de flores è il primo grande dipinto di Rivera ad entrare in una collezione pubblica negli Stati Uniti. È stato acquisito dal Museo di storia, scienza e arte di Los Angeles (l’istituzione madre di LACMA) dopo aver vinto il primo premio alla prima mostra panamericana di dipinti a olio.

Nel 1929 Rivera sposò Frida Kahlo, che ora è considerata una delle principali pittrici messicane del XX secolo. È stato influenzato dal suo lavoro e ha incluso il suo ritratto in molti dei suoi murales. Rivera ha anche eseguito diversi lavori negli Stati Uniti, tra cui un murale (1932-1933) per il Detroit Institute of Arts. Un affresco (1933) commissionato per il nuovo edificio della RCA nel Rockefeller Center, New York City, fu ordinato distrutto poco dopo il suo completamento perché includeva un ritratto del leader sovietico Lenin.

Diego Rivera Flower Festival Puzzle.it

I Detroit Industry Murales realizzati tra il 1932 e il 1933 sono una serie di affreschi dal messicano dell’artista Diego Rivera.
La serie è composta da ventisette pannelli raffiguranti l’industria alla Ford Motor Company di Detroit. Insieme circondano l’interno Rivera Court del Detroit Institute of Arts . Furono considerati da Rivera la sua opera di maggior successo.

Detroit murales

I due pannelli principali sulle pareti nord e sud raffigurano operai che lavorano all’ impianto della Ford Motor Company ‘s River Rouge.
Altri pannelli raffigurano i progressi compiuti in vari campi scientifici, come la medicina e le nuove tecnologie. La serie di murales, presa nel suo insieme, esprime l’idea che tutte le azioni e le idee sono una.
Nel 1932 Wilhelm Valentiner , direttore del Detroit Institute of Art , incaricò l’artista messicano Diego Rivera di dipingere 27 affreschi murali raffiguranti le industrie di Detroit nel cortile interno del museo. Rivera è stato scelto per il progetto perché aveva appena completato un murale alla California School of Fine Arts (ora San Francisco Art Institute ) che mostrava la sua abilità pittorica e il suo interesse per la moderna cultura industriale degli Stati Uniti.

Detroit Industry Murales Diego Riviera

Infatti all’inizio della Depressione, Diego Rivera fu incaricato da Edsel Ford di creare la serie di murales nella galleria nel Detroit Institute of Arts. I murales di Rivera Detroit Industry sono uno dei più grandi tesori degli Stati Uniti.
Quando l’artista messicano Diego Rivera arrivò a Detroit nel 1932 per dipingere questi muri, la città era un importante centro industriale del mondo. Per questo fu una della città più colpite dalla Grande Depressione. La produzione industriale e la forza lavoro erano un terzo di quello che erano prima del Crash del 1929.

Rivera arrivò a Detroit pochi giorni dopo una famigerata marcia della fame in cui migliaia di lavoratori disoccupati hanno camminato dal centro di Detroit ai cancelli dello stabilimento Ford Motor Company River Rouge per chiedere lavoro. Le guardie di sicurezza armate della Ford le hanno incontrate, sono state prese dal panico, hanno sparato contro i manifestanti e ucciso sei persone.
Questo confronto divenne noto come la battaglia del cavalcavia. Gli operai furono esclusi dalle fabbriche Ford, ma Rivera li mise a lavorare nel cuore del museo.

Lo spazio che gli era stato assegnato per dipingere era allineato su un asse est / ovest / nord / sud. Rivera ha utilizzato questo orientamento architettonico in modo simbolico. Infatti sulla parete est, in direzione del sorgere del sole, inizi, nuova vita, rappresentava un bambino nel bulbo di una pianta cullato da due vomeri e incorniciato su entrambi i lati da nudi pesanti che reggevano grano e frutta, a simboleggiare raccolti abbondanti. Questi pannelli introducono alcune delle prime tecnologie al mondo in agricoltura.

Pareti nord e sud  del Detroit Industry Murals

La produzione della Ford V-8 del 1932 nello stabilimento di River Rouge della Ford Motor Company è rappresentata dai due pannelli principali sulle pareti nord e sud.
Sulla parete nord, la direzione dell’oscurità e l’interno delle cose, Rivera ha catturato tutti i processi relativi all’assemblaggio del motore. L’altoforno si illumina di arancione e rosso a temperature estreme per produrre acciaio fuso che viene versato negli stampi per ottenere lingotti che vengono poi macinati in fogli.
Tutti i principali processi relativi alla fabbricazione del motore dell’auto dalla costruzione dello stampo in alto a sinistra all’assemblaggio finale del motore sulla linea di montaggio in primo piano sono accuratamente resi con precisione ingegneristica.
L’artista ha intrecciato i processi attraverso l’uso di trasportatori a serpentina e linee di assemblaggio. La composizione è fondata su due file di fresatrici bianche che stanno come sentinelle al centro del muro e marciano sullo sfondo verso l’altoforno.

Sulla parete sud, il muro di luce, l’esterno delle cose, Rivera ha dipinto l’assemblaggio della carrozzeria dell’auto sul pannello automobilistico sud. Le parti stampate sulla pressa di stampaggio a destra vengono poi saldate nella piastra di saldatura in alto al centro. Intorno a questa immagine ci sono la pittura, il rivestimento e l’assemblaggio finale in cui il telaio è unito alla carrozzeria. Alla fine della catena di montaggio c’è una minuscola macchina rossa finita.

L’unica macchina che è stata leggermente modificata è la pressa per stampaggio perché Rivera ha visto in essa una somiglianza fisica e simbolica con la famosa e temuta antica statua azteca che si credeva avesse causato morte e distruzione quando fu portata alla luce a Città del Messico nel XVIII secolo .
Ora è conosciuta come la rappresentazione di Coatlicue, la dea della creazione.

Infine il muro ovest, la direzione dei tramonti, i finali e le ultime sentenze, Rivera ha dipinto aerei passeggeri e bombardieri. Qui vengono presentati chiaramente gli usi costruttivi e distruttivi della tecnologia. I pannelli sotto i piani raffigurano una colomba e un falco per sottolineare il tema.

Detroit Industry Murales Riviera Ford

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Diego Rivera Flower Festival – Puzzle 1000 pezzi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puzzle per bambini in offerta