fbpx
0,00
  • Nessun prodotto nel carrello

Puzzle hopper

Scopri i puzzle Edward Hopper

oppure leggi tante informazioni e curiosità su edward hopper

Novità 12.4% Hot
Hooper Nighthawks Puzzle 1000 Pezzi Pomegranate
Puzzle Arte Hopper Nighthawks

Hopper nighthawks – puzzle 1000 pezzi

0 out of 5
21,90

Stai risparmiando: 3,10 € (12.4%)


Puzzle Hopper

Scopri insieme a noi i nostri puzzle Hopper e immergiti nella storia del grande pittore e incisore dello scorso secolo.

La sua arte è uno studio e una riflessione profonda sull’importanza e sulla funzione dell’arte come specchio della vita contemporanea.

Per noi di Puzzle Arte i puzzle Hopper sono uno strumento meraviglioso per poter entrare intimamente nelle opere del maestro Statunitense.

Infatti il puzzle è uno strumento di silenzioso rapporto tra l’opera e tu che lo stai costruendo. Cercando ogni pezzo delle opere di Hopper ti immergerai nella sua spettacolare vita. Prova anche tu i puzzle Hopper.

La vita di Edward Hopper

Edward Hopper  nato il 22 luglio 1882 è stato un pittore e incisore realista americano.
Sebbene sia ampiamente conosciuto per i suoi dipinti ad olio, era altrettanto abile come acquarellista e incisore.
La sua carriera ha beneficiato in modo decisivo del suo matrimonio con la collega artista Josephine Nivison, che ha contribuito molto al suo lavoro, sia come modello di vita che come partner creativo.

Hopper era un artista, che creava drammi sommessi a partire da soggetti comuni, con un significato poetico, invitanti interpretazioni narrative, spesso non intenzionali.

L’arte di Hopper

Sempre riluttante a discutere di se stesso e della sua arte, Hopper disse:

“L’intera risposta è lì sulla tela”

Hopper era un uomo tranquillo e introverso con un gentile senso dell’umorismo e modi franchi. Era una persona attratta da un simbolismo emblematico, anti-narrativo.
I suoi spazi silenziosi e i suoi incontri a disagio ci toccano dove siamo più vulnerabili, e hanno un accenno di malinconia

Conservatore in politica e in questioni sociali. Hopper affermò, ad esempio che le vite degli artisti dovrebbero essere scritte da persone molto vicine a loro, accettava le cose per come erano e mostrava una mancanza di idealismo.

L’arte e l’artista

Era generalmente di buona compagnia e imperturbabile dai silenzi, anche se a volte taciturno, scontroso o distaccato. Era sempre serio riguardo alla sua arte e all’arte degli altri, e quando gli veniva chiesto restituiva opinioni franche.

La dichiarazione più sistematica di Hopper sulla sua filosofia di artista fu data in una nota manoscritta, intitolata “Statement“, presentata nel 1953 alla rivista Reality:

“La grande arte è l’espressione esteriore di una vita interiore dell’artista, e questa vita interiore risulterà nella sua visione personale del mondo. Nessuna quantità di abile invenzione può sostituire l’elemento essenziale dell’immaginazione. Uno dei punti deboli di gran parte della pittura astratta è il tentativo di sostituire le invenzioni dell’intelletto umano a una concezione immaginativa privata.”

La vita interiore di un essere umano è un regno vasto e vario e non si occupa solo di stimolanti accordi di colore, forma e spazio.

Puzzle Hopper