fbpx
0,00
  • Nessun prodotto nel carrello

Puzzle difficili

Scopri i puzzle Difficili

oppure leggi tante informazioni e curiosità su puzzle difficili

Novità Hot Esaurito
Detroit Industry Murals
Puzzle Diego Rivera Detroit Industry Murals
Novità Hot Esaurito
La Chiesa Di Auvers Van Gogh Puzzle 1000 Pezzi
La Chiesa Di Auvers Van Gogh Puzzle 1000 Pezzi Immagine Arte
20.4% Hot
Puzzle Dama Con Lermellino Leonardo Da Vinci 1000 Pezzi Dtoys
Puzzle Dama Con Lermellino Leonardo Da Vinci 1000 Pezzi Immagine Arte

Puzzle dama con l’ermellino Leonardo da Vinci – 1000 pezzi

5.00 out of 5
25,00 19,90

Stai risparmiando: 5,10 € (20.4%)

Novità 20.1% Hot
Puzzle Gioconda Arte Dtoys 1000 Pezzi
Puzzle Gioconda 1000 Pezzi D Toys Arte Immagine

Puzzle Gioconda Leonardo da Vinci – 1000 pezzi

0 out of 5
19,90 15,90

Stai risparmiando: 4,00 € (20.1%)

Novità 10.1% Hot
Puzzle Lurlo Di Much 1000 Pezzi Dtoys Puzzle Arte
Puzzle Lurlo Di Munch Dettaglio Quadro Cornice

Puzzle l’urlo di Munch – 1000 pezzi

0 out of 5
19,90 17,90

Stai risparmiando: 2,00 € (10.1%)

Novità Hot
Puzzle Pyramid
Puzzle Arte Pyramid
9.1%
Puzzle Klimt L Attesa Scatola Fronte
Puzzle Klimt L Attesa Scatola Retro

Puzzle Klimt l’attesa

5.00 out of 5
21,90 19,90

Stai risparmiando: 2,00 € (9.1%)

Novità Hot Esaurito
Klimt Puzzle Donna 1000 Pezzi Dtoys
Klimt Puzzle Donna Con Ventaglio Dtoys 1000 Pezzi

Puzzle d’arte difficili

Puzzle Difficili

I puzzle difficili sono adatti ai veri esperti e appassionati di puzzle. Ma non solo! Anche a quelli che hanno spazi enormi per dedicarsi all’impresa.

Ora scopriremo da cosa è stabilità la difficoltà nella costruzione di un puzzle.

Come distinguere i giochi di puzzle difficili.

Ormai, dopo quasi cento anni dall’invenzione del primo puzzle, chi non ne ha mai costruito uno? Beh disuramente qualche anziano ci sarà, ma la maggiorparte della popolazione sa di cosa si tratta.

I puzzle sono un gioco educativo proposto già dall’infanzia come attività ludica, e un ottimo gioco da tavolo per adulti.

Il grado di difficoltà è stabilito principalmente dal numero di pezzi che compongono l’immagine.

Infatti più è grande il puzzle e più alto sarà il numero di pezzi, e minore sarà la grandezza delle tessere, quindi risulterà più complicato. Invece se il puzzle è piccolo, avrà poche tassere ma di dimensioni più grandi.

Detto questo, bisogna valutare anche l’immagine che si andrà ad assemblare.

Sembra banale, ma non tutte le immagini hanno lo stesso grado di difficoltà, e spesso ci troviamo davanti a migliaia di tessere dello stesso colore senza sapere come andare avanti. Quindi quando si sceglie un puzzle, bisogna valutare attentamente colori, sfumature e presenza di soggetti ben identificabili.

Una sfida continua

Quando si inizia a costruire dei puzzle, sarebbe meglio partire da puzzle 500 pezzi per poter proseguire con puzzle 1000 pezzi, puzzle 1500 pezzi e così via.

I puzzle per adulti hanno tante varianti adatte ad ogni esigenza: numeri di pezzi, temi preferiti come paesaggi, animali, fiori, opere d’arte o marche con tessere più regolari o il contrario.

Ma senza ombra di dubbio, chi sente di avere la passione o una “mania” per i puzzle, tende a volersi sfidare continuamente scegliendo puzzle grandissimi o puzzle giganti. Insomma puzzle senza dubbio difficili.

Maggior impegno, maggiore soddisfazione!

Se realizzare puzzle da 1000 o 1500 pezzi, ti rende molto orgoglioso, la soddisfazione nel completare puzzle di grandi dimensioni o com immagini impossibili sarà impagabile.

Si chiamano veri “rompicapo“, testimonianze di vera tenacia e infinita pazienza.

Per cimentarsi in queste imprese bisogna avere molto spazio a disposizione, tanta luce e infinite scatole per la divisione delle tessere in base ai colori e alle forme.

Quali sono i puzzle difficili in commercio?

Abbiamo già detto che sicuramente sono i puzzle enormi. Già un 3000 pezzi o un 5000 pezzi può rivelarsi estremamente complicato. Ma i grandi geni dell’incastro superano i 6000 pezzi, arrinado ai 13000 pezzi ai 18000 oppure ai 24000.

Oggi sono tante le case produttrici di puzzle che producono immagini di grandi dimensioni sotto forma di rompicapo. Tra queste troviamo Educa con un puzzle da 42000 pezzi, Ravensburger, Heye e Clementoni.

Inoltre alcuni puzzle opere d’arte sono considerati molto difficili. Un esempio di grande valore è il  puzzle “Convergence”, un dipinto astratto di Jackson Pollock, della marca Springbok. Pieno di chiazze e casuali sgocciolature di vernice, è stato proposto come “il più difficile puzzle del mondo”.

Grande non vuol dire difficile

I veri puzzle difficili sono quelli detti “impossibili” perché sono composti da immagini da ricostruire completamente a tinta unita, bianca o nera oppure dalla stessa immagine riproposta più volte. Chiunque voglia cimentarsi in questa sfida, dovrà studiare la forma di ogni pezzo, calcolando anche le impercettibili differenze.

Ma se sei arrivato all’acquisto di uno di questi puzzle, vuol dire sicuramente che hai tanta grinta da vendere.

Non mollare mai…