fbpx
0,00
  • Nessun prodotto nel carrello

Puzzle Guernica – Picasso

Novità

(*) Le proporzioni del puzzle ultimato potrebbero non rispecchiare perfettamente quelle dell’immagine riportata sulla scatola.

Puzzle Guernica – Picasso

30,00

Disponibile

IPZ 123. Disponibile Categoria: .

Con il puzzle Guernica da 1000 pezzi della marca Impronte Edizioni puoi rivivere tutta la forza espressiva del grande maestro dell’astrattismo Pablo Picasso. Un puzzle dal significato e della bellezza senza eguali.

Informazioni aggiuntive

Numero pezzi

Marca

Artista

Movimenti artistici

Difficoltà

Dimensioni puzzle

97 cm x 34 cm

Dimensioni scatola

39 cm x 16 cm x 6,5 cm

EAN

8026311022557

Caratteristiche del puzzle Guernica

Con Puzzle Arte puoi scoprire il puzzle Guernica!
Pezzo per pezzo ricomponi la grandiosa opera “Guernica” di Picasso nella versione da 1000 pezzi della marca Impronte Edizioni.
Ricostruisci tutte le scene del più forte dipinto sulla guerra del grande maestro dell’arte del Novecento: Pablo Picasso. Nei particolari di questo dipinto scoprirai la storia e i tragici avvenimenti della Guerra, per non dimenticare.

Il Puzzle Guernica nel dettaglio

Il puzzle Picasso “Guernica” da 1000 pezzi di Impronte Edizioni è un puzzle davvero potente e pieno di significato.

Il soggetto esprime tutta la forza vitale del maestro spagnolo nell’uso delle forme e la sua grande capacità di accostarle come fossero parti di una stessa scena

L’immagine del puzzle Guernica si presta ad essere completata abbastanza facilmente, magari con l’aiuto dei tuoi bambini o dei più grandi che attraverso questo dipinto potrebbero entrare in un rapporto intimo e dirompente con le vicende della storia.

Numero Pezzi Puzzle Numero pezzi1000 Marche Puzzle MarcaImpronte Edizioni
Dimensioni Puzzle Dimensioni puzzle (cm)97 x 34
Dimensioni Scatola Puzzle Dimensioni scatola (cm)39 x 16 x 6,5

Descrizione dell’opera

Abbiamo scelto il puzzle Guernica per scoprire, pezzo per pezzo, la forza emotiva e delle opere cubiste del più grande pittore del novecento.

Il Guernica è uno dei dipinti più importanti di tutto il Novecento. Infatti riesce a descrivere in una sola immagine tutta la violenza e la distruzione della guerra.

Picasso, nei suoi dipinti, vuole esprime tutta la forza che la vita e le esperienze dei suoi occhi gli fanno vivere. Per questo gli orrori della guerra, impressi negli occhi durante i bombardamenti, creano questo dipinto che non è altro che un manifesto contro le atrocità dei bombardamenti.

La strage di Guernica

Nel 1937, nel pieno della guerra civile spagnola che i franchisti, sostenuti dalle forze nazifasciste di Germania Italia, avevano scatenato contro il legittimo governo del Paese, Picasso è sconvolto dalle notizie sul bombardamento della cittadina basca di Guernica.

Alla ottusa furia sterminatrice di quell’azione terroristica rivolta soprattutto contro la popolazione inerme, nel giorno del mercato, l’artista risponde realizzando in appena due mesi l’enorme tela intitolata appunto Guernica, vero e proprio atto d’accusa contro la guerra e la dittatura

L’opera, simbolicamente esposta nel Padiglione Spagnolo dell’Esposizione Universale di Parigi del 1937, destò nel mondo libero uno scalpore e una commozione.

Puzzle Guerra Citta Guernica

Guernica, che già nelle sue dimensioni (3,5 metri di altezza e quasi 8 di lunghezza) denuncia la propria funzione di manifesto ideologico e politico, fatto per essere contemporaneamente osservato dal numero di persone più grande possibile, costituisce uno dei punti di sintesi più alta e ispirata di tutta l’arte picassiana.

Il dipinto rappresenta il drammatico momento del bombardamento. Il colore, sinonimo di vita, viene abbandonato in favore di un tetro bianco e nero, e le figure appaiono come spettri urlanti, illuminate all’improvviso dai bagliori sinistri delle esplosioni.

La composizione della scena

Puzzle Guernica Particolare Opera

La composizione, apparentemente caotica, è invece organizzata in tre fasce verticali: due laterali più strette, fra loro uguali, simmetriche a quella centrale, più larga, ove è ammassato il maggior numero di personaggi..

L’ambientazione è contemporaneamente interna (come si deduce dal lampadario appeso in alto, quasi al centro del dipinto) ed esterna (come è suggerito dall’edificio in fiamme all’estrema destra). Questa contemporaneità di visione non è solo cubista, ma vuole rendere con violento realismo la tragedia del bombardamento che all’improvviso distrugge e demolisce interi palazzi sparpagliando impietosamente all’aperto anche gli oggetti più intimi di ogni famiglia. In questo spazio caotico e indifferenziato uomini, donne e animali fuggono e urlano come impazziti, sovrapponendosi e intersecandosi, accomunati dallo stesso dolore e dalla stessa violenza.

All’estrema sinistra una madre lancia al cielo il suo grido straziante mentre stringe fra le mani il cadavere del figlioletto. Dal lato opposto della tela le fa eco l’urlo disperato di un altro personaggio che alza le mani al cielo. Al centro un cavallo ferito, simbolo del popolo spagnolo, nitrisce dolorosamente protendendo verso l’alto una lingua aguzza come una scheggia di vetro.

Ovunque c’è solo morte e distruzione, sottolineate da un disegno duro e quasi tagliente, che rende anche i raggi del lampadario altrettante piccole spade acuminate.

Chi può cerca di fuggire, come la donna che, dall’angolo inferiore destro, si slancia diagonalmente verso il toro, all’angolo superiore sinistro, simbolo di violenza e bestialità.

Al suolo, tra le macerie, si assiste all’orrore dei cadaveri straziati. A sinistra una mano protesa, con la linea della vita simbolicamente spezzata in piccoli segmenti ad immagine della vite finite sotto gli orrori della guerra. Esattamente al centro del dipinto un’altra mano serra ancora una spada spezzata, Infine sullo sfondo un fiore intatto: simbolo di speranza della vita e della ragionevolezza che, nonostante tutto, avranno comunque la meglio sulla morte e sulla barbarie.

Lo studio del Guernica

In questo dipinto, preceduto da almeno una cinquantina di schizzi e bozzetti preparatori, Picasso riesce perfettamente a superare e fondere insieme le due fasi del Cubismo analitico e del Cubismo sintetico. Tutto è movimento, convulsione, dramma. Quelle bocche digrignate rivolte al cielo urlano dolore e vendetta e il brusco alternarsi di luci (bianco) e ombre (nero e l’intera gamma dei grigi) sottolinea il sinistro susseguirsi delle esplosioni e l’improvviso divampare degli incendi.

In questo rendere udibile, attraverso i soli strumenti della pittura, il rombo della guerra e le grida delle vittime innocenti è tutto il carattere e la grandezza del Picasso maturo, che non esita a schierarsi con la democrazia e la civiltà,

Ancora una volta, in Picasso, torna straordinariamente attuale l’insegnamento di Goya, verso il quale l’artista catalano non ha mai cessato di sentirsi intimamente debitore: «Il sonno della ragione genera mostri».

Grazie alla nostra versione del puzzle Guernica da 1000 pezzi puoi rivivere tutta la forza e la capacità espressiva dell’arte astratta costruendo pezzo per pezzo questo capolavoro senza tempo.

Puzzle Guernica Quadro Opera Particolare

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Puzzle Guernica – Picasso”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 5 =

Accedi Account

Sei già un cliente di Puzzle Arte?

Invaild email address.

6 or more characters, letters and numbers. Must contain at least one number.

Le tue informazioni non verranno condivise con terzi.