fbpx
0,00
  • Nessun prodotto nel carrello

Puzzle Pyramid Egitto – 3D

20.1% Novità Hot

(*) Le proporzioni del puzzle ultimato potrebbero non rispecchiare perfettamente quelle dell’immagine riportata sulla scatola.

Puzzle Pyramid Egitto – 3D

15,90

Stai risparmiando: 4,00 € (20.1%)

Disponibile

DT65957PP01. Disponibile Categoria: .

Puzzle Pyramid dell’antico Egitto è uno degli strumenti più divertenti per scoprire pezzo per pezzo tutte le opere dell’arte egizia.
Puzzle Arte grazie alla nuova splendida edizione della marca D-Toys è lieta di proporvi questo puzzle d’arte che rende omaggio alla grandissima arte egizia e alle sue magnifiche opere che hanno gettato le basi dell’arte.

Grazie a questo bellissimo puzzle d’arte classica egizia da 500 pezzi della marca D-Toys puoi entrare nel magnifico mondo dell’arte egizia.

Informazioni aggiuntive

Numero pezzi

Marca

Artista

Difficoltà

Dimensioni puzzle

28,5 x 28,5 cm

Dimensioni scatola

30 x 30 x 9 cm

EAN

594750286595701

Caratteristiche del puzzle

Il puzzle Pyramid rappresentano alcune delle opere più famose note in tutta la storia dell’arte antica. I puzzle dell’arte egizia nel puzzle pyramid rappresentano alcune tra le opere più famose e note in tutta la storia dell’arte antica. Infatti in quest’opera si possono ritrovare tutti gli elementi tipici dell’arte dell’Antico Egitto.

Grazie a questo bellissimo puzzle d’arte da 500 pezzi della marca D-Toys puoi rivivere tutta la la meraviglia dell’arte Egizia ed entrare nel mondo dei puzzle d’arte pezzo per pezzo.

Puzzle Pyramd dell’antico Egitto è uno degli strumenti più divertenti per scoprire pezzo per pezzo tutte le opere dell’arte egizia.
Puzzle Arte grazie alla nuova splendida edizione della marca D-Toys è lieta di proporvi questo puzzle d’arte che rende omaggio alla grandissima arte egizia e alle sue magnifiche opere che hanno gettato le basi dell’arte.

Grazie a questo bellissimo puzzle d’arte classica egizia da 500 pezzi della marca D-Toys puoi entrare nel magnifico mondo dell’arte egitto.
Inoltre attraverso i puzzle di arte egizia potrai aprire un nuovo sguardo su un modo fantastico per scoprire l’arte pezzo per pezzo.
Infatti grazie a questo bellissimo puzzle d’arte da 500 pezzi della marca D-Toys puoi entrare nel magnifico monde dell’arte. Ricostruisci una vera piramide nella versione da 500 pezzi della marca D-Toys: un capolavoro senza tempo che non mancherà di affascinarti pezzo dopo pezzo.

Puzzle Pyramid Dettagli

Puzzle Pyramid dell’antico Egitto è uno degli strumenti più divertenti per scoprire pezzo per pezzo tutte le opere dell’arte egizia.
Puzzle Arte grazie alla nuova splendida edizione della marca D-Toys è lieta di proporvi questo puzzle d’arte che rende omaggio alla grandissima arte egizia e alle sue magnifiche opere che hanno gettato le basi dell’arte.

Numero Pezzi Puzzle Numero pezzi500 Marche Puzzle MarcaD-Toys
Dimensioni Puzzle Dimensioni puzzle (cm)28 x 28 x 22
Dimensioni Scatola Puzzle Dimensioni scatola (cm)38 x 26,5 x 5,5

Descrizione dell’opera

L’arte egizia costituisce uno dei fenomeni più singolari e irripetibili di tutta la storia dell’uomo. Per circa tre millenni, infatti, essa ha saputo conservare caratteristiche proprie, autonome e ben riconoscibili, rimanendo sostanzialmente indifferente a qualsiasi influsso esterno.

L’arte egizia ha origini antichissime, precedenti al IV millennio a.C., e si intreccia nei secoli con l’arte delle culture vicine, infatti venne influenzata dalla cultura sirio-fenicia e da quelle orientali. La sua influenza arriva fino al XIX secolo e oltre. Si può suddividere in due grandi periodi: l‘arte predinastica e l’arte dinastica.

L’arte dinastica, con tre principali periodi, segue un’evoluzione non lineare, caratterizzata da alcune fasi di grande sviluppo intervallate da periodi oscuri.

Il trono d’oro del re Tutankhamon è un capolavoro d’arte, non solo nei tempi dell’antico Egitto, ma anche nella storia dell’arte odierna. Il trono di Tutankhamon come in molti paesi orientali, era un simbolo di autorità e prestigio. Infatti sei sedie furono sepolte con Tutankhamon nel suo sepolcro, sparse per l’Anticamera e la dependance. Per gli antichi egizi, il Trono significa in geroglifici ed era l’emblema della Dea “Iside”. Quindi il re che era seduta sul trono era rappresentato come il figlio di “Iside”, che è il Dio “Horus”: il re era sacro perché è “Horus”.

British Museum Nebamun

Nebamun era un funzionario, scriba e un contabile del grano durante il periodo del Nuovo Regno in Egitto.
Si pensa che abbia vissuto circa 1350 AC e abbia lavorato presso il vasto complesso del tempio vicino a Tebe di Luxor dove veniva adorato il dio Amon.
Oggi Nebamun è conosciuto a causa della scoperta del 1820 della Tomba di Nebamun riccamente decorata sulla riva occidentale del Nilo a Tebe.
Sebbene la posizione esatta di quella tomba sia ora persa, un certo numero di dipinti murali della tomba furono acquisiti dal British Museum dove sono ora in mostra.
Nell’affresco di Nebamn, lo scriba viene mostrato a caccia di uccelli su di una piccola barca, nelle paludi del Nilo, con sua moglie Hatshepsut e la loro giovane figlia.

Questa è più di una semplice immagine quotidiana. Infatti le paludi fertili erano viste come un luogo di rinascita ed erotismo. Gli animali da caccia potrebbero rappresentare il trionfo di Nebamun sulle forze della natura mentre rinasceva. L’enorme figura a grandi passi di Nebamun domina, per sempre felice e per sempre giovane, circondato dalla vita ricca e varia della palude.

In origine c’era un’altra metà della scena, che mostrava Nebamun che lanciava il pesce. Questa metà del muro è andata perduta, a parte due vecchie fotografie di piccoli frammenti di Nebamun e del suo giovane figlio. I pittori hanno catturato la qualità squamosa e lucente del pesce. Un gatto fulvo cattura gli uccelli tra i gambi del papiro. I gatti erano animali domestici di famiglia, ma qui viene mostrato perché un gatto potrebbe anche rappresentare il dio del sole che caccia i nemici della luce e dell’ordine. Il suo insolito occhio dorato allude ai significati religiosi di questa scena.

Gli artisti hanno riempito ogni spazio di dettagli vivaci. La palude è piena di fiori di loto e farfalle. Sono dipinti liberamente e delicatamente, suggerendo il motivo e la trama delle loro ali.

British Museum Nebamun

Anubi è tra le divinità più antiche e importanti del pantheon egizio: presiedeva alla mummificazione e ai riti di sepoltura ed era il signore della necropoli.
Era rappresentato, nell’iconografia egizia, come uno sciacallo o come un uomo con la testa di uno sciacallo.
Questa statua offre una testimonianza eloquente di una figura divina sincretica, Anubi, che nel contesto romano era assimilato a Mercurio: il dio con la sua testa di sciacallo, con un piccolo disco solare su una falce di luna tra le orecchie, indossa una corta tunica, un mantello e scarpe, e tiene in mano il caduceo, nella sua funzione di traghettatore di morti negli Inferi (“psicopompo”).

il Busto Nefertiti

Il busto di Nefertiti è un busto in pietra calcarea rivestita in stucco dipinto di Nefertiti , la grande moglie reale del faraone egiziano Akhenaton . Si ritiene che l’opera sia stata realizzata nel 1350 AC da Thutmose perché fu trovata nella sua bottega ad Amarna, in Egitto. Infatti è una delle opere più conosciute dell’antico Egitto trasformando Nefertiti in una delle donne più famose del mondo antico e un’icona della bellezza femminile.

Busto Nefertiti

Il busto è alto 48 centimetri e pesa circa 20 chilogrammi ed è costituito da un nucleo calcareo ricoperto da strati di stucco dipinto.
Il viso è completamente simmetrico e quasi intatto, ma l’occhio sinistro manca dell’intarsio presente nel destro. Infatti la pupilla dell’occhio destro è di quarzo inserito con vernice nera ed è fissata con cera d’api.
Nefertiti indossa la sua caratteristica corona blu nota come “corona del cappuccio Nefertiti” con una fascia diadema dorata avvolta intorno come nastri orizzontali e che si unisce sul retro, e un cobra sulla fronte. Indossa anche un ampio colletto con un motivo floreale. Con questo busto elegante, Thutmose potrebbe aver alluso a un fiore pesante sul suo gambo sottile e lucido esagerando il peso della testa coronata e la lunghezza del collo quasi serpentino.

Un team archeologico tedesco guidato da Ludwig Borchardt scoprì il busto nel 1912 nella bottega di Thutmose. È stato conservato in vari luoghi in Germania sin dalla sua scoperta, tra cui la cantina di una banca, una miniera di sale a Merkers-Kieselbach , il museo Dahlem , il Museo Egizio di Charlottenburg e l’ Altes Museum.
Attualmente è in mostra al Neues Museum di Berlino, dove era originariamente esposto prima della seconda guerra mondiale.

I pigmenti colorati della testa sono composti dal Blu fatto con ossido di rame dal colore della pelle realizzato con spugna di lime in polvere e gesso rosso con ossido di ferro.
Inoltre il colore giallo è dato dal solfuro di arsenico, il verde è realizzato con rame e ossido di ferro.
Infine il bianco e il nero sono realizzati con il carbone con cera come mezzo legante e gesso.

L’occhio sinistro di Nefertiti

Quando il busto è stato scoperto per la prima volta non è stato rinvenuto nessun quarzo per l’ iride del bulbo oculare sinistro. Nonostante un’intensa ricerca e una significativa ricompensa di £ 1000 per informazioni sulla sua ubicazione nessun informazione venne mai trovata. Borchardt pensava che l’iride di quarzo fosse caduta quando l’officina di Thutmose cadde in rovina.
L’occhio mancante indusse a ipotizzare che Nefertiti potesse aver sofferto di un’infezione oftalmica e aver perso l’occhio sinistro, sebbene la presenza di un’iride in altre sue statue contraddisse questa possibilità.

Il busto di Nefertiti è diventato un simbolo culturale di Berlino e dell’antico Egitto. È stato anche oggetto di un’intensa discussione tra l’Egitto e la Germania sulle richieste egiziane per il suo rimpatrio, che iniziò nel 1924 quando il busto fu mostrato per la prima volta al pubblico.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Puzzle Pyramid Egitto – 3D”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puzzle per bambini in offerta