fbpx
0,00
  • Nessun prodotto nel carrello

Albero della vita Klimt – Puzzle 1000 pezzi

8.7% Novità Hot

(*) Le proporzioni del puzzle ultimato potrebbero non rispecchiare perfettamente quelle dell’immagine riportata sulla scatola.

Albero della vita Klimt – Puzzle 1000 pezzi

19,99

Stai risparmiando: 1,91 € (8.7%)

Disponibile

EG60006059. Disponibile Categoria: . .

Scopri uno dei capolavori dorati del grandissimo maestro austriaco Gustav Klimt: L’Albero della vita Klimt puzzleQuesto puzzle da 1000 pezzi della marca EuroGraphics ti permette di entrare nel magnifico mondo dorato del pittore principale della grande secessione viennese e scoprire il magnifico periodo aureo di Klimt.

dettagli dell’immagine sono di ottima qualità, inoltre la fustella è realizzata con Tecnologia Smart-Cut con forme uniche e insolite e proprio come i fiocchi di neve, non esistono due pezzi uguali.
Il prodotto di altissima qualità è riciclabile al 100%, rispettoso dell’ambiente e atossico.

Informazioni aggiuntive

Numero pezzi

Marca

Artista

Museo d'arte

Dimensioni dell'opera

195 cm × 102 cm

Difficoltà

Dimensioni puzzle

68 cm x 48 cm

Dimensioni scatola

35 x 25 x 6 cm

EAN

628136660594

Caratteristiche del puzzle

L’Albero della vita Klimt puzzle è uno dei più divertenti ed affascinanti modi per scoprire l’arte pezzo per pezzo.

Infatti grazie a questo meraviglioso puzzle d’arte da 1000 pezzi della marca EuroGraphics puoi scoprire tutte le meravigliose e preziosissime pennellate del grande maestro della secessione viennese. Il grande utilizzo di oro e di tecniche miste tra ritratto e mosaico rendono i dipinti di Klimt incredibilmente forti e comunicativi.

L’Albero della vita Klimt puzzle è adatto sia per i costruttori di puzzle più esperti, ma anche per i principianti grazie alle sua semplicità nelle campiture e nella molteplicità di colori che rendono l’esperienza del puzzle un momento di piacere da condividere.

L’Albero della vita Klimt puzzle nel dettaglio

Il soggetto del puzzle l’L’Albero della vita Klimt puzzle da 1000 pezzi della marca EuroGraphics è un affascinante esempio della grandezza e magnificenza della secessione viennese.

Il soggetto del puzzle l’Albero della vita Klimt puzzle è estremamente coinvolgente con il colore oro e i dettagli della composizione.
Le linee del puzzle sono decise, i colori brillanti e i dettagli accurati e ricercati. I tasselli del puzzle sono robusti e l’incastro è di ottima qualità.

Numero Pezzi Puzzle Numero pezzi1000 Marche Puzzle MarcaEuroGraphics
Dimensioni Puzzle Dimensioni puzzle (cm)48 x 68 Dimensioni Scatola Puzzle Dimensioni scatola (cm)35x 25 x 6

Descrizione dell’opera

L’ Albero della vita Klimt del Fregio di Stoclet è un dipinto del pittore secessionista austriaco Gustav Klimt.
Fu completato nel 1909 e si basa sullo stile Art Nouveau in un genere pittorico simbolista. Di grande dimensioni misura 195 cm x102 cm  ed è ospitato presso il Museum of Applied Arts , Vienna, Austria.

L’ Albero della vita di Gustav Klimt è un’opera  realizzata per i lavori di allestimento della residenza di Bruxelles dell’industriale Adolphe Stoclet. L’opera completa si compone di 3 pannelli: L’Albero di Klimt costituisce la parte centrale; le altre due parti rappresentano L’Attesa e L’Abbraccio di Klimt.
Le opere sono state create dell’artista e raffigurano alberi vorticosi della vita , una figura femminile in piedi e una coppia che si abbraccia.
I mosaici sono distribuiti su tre pareti della sala da pranzo del Palazzo.

Stoclet Fregio

Il fregio del Palazzo Stoclet è una serie di tre mosaici creati dal pittore austriaco Gustav Klimt per una commissione del 1905-1911 per il Palais Stoclet di Bruxelles. I pannelli raffigurano il vorticoso Albero della vita , una figura femminile in piedi e una coppia che si abbraccia. questi mosaici fanno parte di una commissione più ampia del finanziere belga Adolphe Stoclet e di sua moglie Suzanne.
Gli Stoclets hanno assunto l’architetto Josef Hoffmann e il collettivo artistico per progettare, decorare e arredare una spaziosa villa con giardini formali.
La famiglia Stoclet, collezionisti d’arte con gusti eterogenei ed eclettici, possedevano una collezione che comprendeva lavori di una serie di periodi e culture, dall’Estremo Oriente al Nuovo Mondo e comprendeva sculture egiziane, ceramiche cinesi e giade, icone bizantine e gioielli, miniature provenienti dalla Persia e dall’Armenia, oltre a numerosi dipinti medievali occidentali.

I pannelli commissionati a Gustav Klimt sono stati realizzati  posizionati lungo tre pareti della sala da pranzo del Palais, con le due sezioni figurali più grandi disposte l’una di fronte all’altra lungo le pareti più lunghe della stanza.
Un pannello geometrico più piccolo occupa il muretto che li separa. I disegni sono decorati con una varietà di materiali di lusso, tra cui marmo, ceramica, piastrelle dorate e smalto insieme a perle e altre pietre semipreziose.

Nella sala da pranzo con il celebre fregio dell’Albero della Vita di Gustav Klimt ha colpito gli architetti belgi come appartenenti a un altro mondo. “Penso di essere sul pianeta Marte!” esclamò incredulo uno degli architetti durante la sua visita.

Stoclet Fragio Destro

L’artista torna ad attingere alla mitologia greca, sua fonte diletta negli anni d’esordio della Secessione, ma con un risultato molto diverso, lontano dall’imperiosità delle raffigurazioni di dieci anni prima. Il mito della fanciulla posseduta da Giove tramutato in pioggia d’oro ben si presta a illustrare alcuni dei temi più trattati da Klimt, come l’erotismo e la fertilità. Il pittore affronta il soggetto in maniera raffinata e allusiva, facendo dell’incontro notturno tra il dio e la figlia del re di Argo l’episodio di un sogno. Danae, spiata nell’intimità del sonno, è rannicchiata in uno spazio ristretto e nuovamente quasi soffocato di dettagli. Nel viso reclinato e nella bocca socchiusa Klimt coglie l’abbandono totale della donna, al riposo così come all’estasi amorosa, appena evidenziata dalla lieve contrazione della mano.
L’aspetto narrativo è dunque unicamente affidato allo scroscio della pioggia dorata, che diventa un pretesto per quello che è forse il soggetto principale dell’opera, il trionfo dell’istintività, di cui è capace solo la donna, creatura per questo al contempo pericolosa e più vicina al mondo naturale.

L’insolita posizione della figura, infatti, richiama indubbiamente quella del feto nell’utero materno, mentre il frusciare dei veli semitrasparenti introduce nel dipinto una nota sensuale.
Sul piano formale, l’opera è indice dell’approssimarsi della fine del periodo d’oro. Non soltanto infatti esso non è più il colore dominante della rappresentazione, ma soprattutto la componente decorativa e bidimensionale, pur presente, tende a perdere importanza, a favore di un ritorno alla figurazione.

Negli anni successivi il pittore attraverserà una lunga crisi e il tramonto dell’utopia secessionista, che credeva di poter estetizzare ogni aspetto della vita, coinciderà con una nuova fase stilistica.

Gustav Klimt Danae

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Albero della vita Klimt – Puzzle 1000 pezzi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.