fbpx
0,00
  • Nessun prodotto nel carrello

Puzzle frida

Scopri i puzzle Frida

oppure leggi tante informazioni e curiosità su frida

Novità 13.1% Hot
Frida Kahlo Autoritratto
Puzzle Frida Kahlo Autoritratto

The Frame Frida Kahlo Autoritratto – Puzzle 1000 pezzi

0 out of 5
19,90

Stai risparmiando: 3,00 € (13.1%)


Puzzle Frida

Scopri insieme a noi l’autoritratto puzzle Frida e immergiti pezzo per pezzo nell’arte naif del XX secolo della grandissima pittrice messicana.

Frida Kahlo non è più solo una pittrice, ma è diventata a tutti gli effetti un’icona femminista.

Frida Kahlo, la vita di una pittrice divisa tra arte, malattia e passione

Frida nasce nel 1907 presso la Casa Azul de Coyoacán, un sobborgo di città del Messico.

Nei suoi racconti amava dichiarare, però, di essere nata nel 1910, data della rivoluzione messicana. Una rivoluzione che nelle sue opere diventa colore: è il rosso la tonalità che ricorre più spesso nei suoi quadri; un inno alla gioia e alla vita, elementi caratterizzanti anche la sua ultima opera “Viva la vida”, una natura morta composta di angurie dominate proprio dal colore rosso acceso.
Un inno alla vita che per Frida Kahlo diventa, però, anche  sofferenza e dolore.
Affetta da spina bifida fin dalla nascita, all’età di 17 anni fu coinvolta in un terribile incidente d’autobus.

E’ proprio durante la convalescenza e la costrizione a letto che Frida inizia a dipingere. Il primo periodo, quello della scoperta, è contraddistinto da una serie di autoritratti che la pittrice riesce a realizzare grazie ad uno specchio attaccato al soffitto.

Quando, poi, torna nuovamente a camminare, porta i suoi quadri al maestro Diego Rivera che, rimane talmente folgorato dal suo stile moderno e dalle sue innate abilità, da introdurla nella scena politica e culturale messicana.

Fra i due, poi, nasce un lungo e tormentato amore: un matrimonio contraddistinto dai continui tradimenti da parte di Diego Rivera, ai quali dopo anni di sopportazione, Frida Kahlo risponde allo stesso modo.
Ma quando poi lui la tradisce con la sorella, l’artista messicana pone fine al loro matrimonio.

Lo stile di Frida: un’arte naif

Frida sviluppa uno stile folcloristico e naif molto vicino al primitivismo, per indagare l’eredità culturale del proprio paese, le conseguenze del post-colonialismo, il ruolo della donna nella società e la propria identità. Rappresenta fatti e luoghi della propria vita mescolando realtà e fantasia, per questo motivo viene spesso definita una esponente del surrealismo e del realismo magico.

Pensavano che fossi una surrealista, ma non lo ero. Non ho mai dipinto sogni. Ho dipinto la mia realtà”.

Cinque opere famose di Frida Kahlo

Dopo averti raccontato un po’ della vita di Frida, vogliamo condividere con te la nostra top 5 dei suoi lavori che in assoluto preferiamo:

  • La colonna rotta
  • Le due Frida
  • Viva la vida
  • Il cervo ferito
  • Autoritratto con collana di spine e colibrì

Frida Kahlo muore il 13 luglio 1954

Le ultime parole che scrisse sul suo diario furono: “Attendo con gioia la mia dipartita. E spero di non tornare mai più”.
L’unica cosa che, sicuramente, l’ha fatta sopravvivere a simili vicissitudini è stata l’arte; lei stessa diceva:
“Non sono malata, sono spezzata. Ma finché riesco a dipingere sono felice di essere viva”.

Puzzle per bambini in offerta