fbpx
0,00
  • Nessun prodotto nel carrello

Il caffè di notte Vincent Van Gogh – Puzzle 500 pezzi

Novità Hot

(*) Le proporzioni del puzzle ultimato potrebbero non rispecchiare perfettamente quelle dell’immagine riportata sulla scatola.

Il caffè di notte Vincent Van Gogh – Puzzle 500 pezzi

22,90

Disponibile

AA1055. Disponibile Categoria: .

Il puzzle Il caffè di notte Van Gogh è uno dei soggetti più importanti del maestro olandese del novecento.
Infatti questa opera rappresenta l’emblema di un periodo di grandi trasformazioni ed innovazioni artistiche.

Infatti le opere di questo grande maestro sono considerate le basi dell’arte moderna e le linee guida dei movimenti delle avanguardie del novecento.
Per questo nelle pennellate di Van Gogh si possono trovare la forza delle emozioni e la grandezza dei paesaggi che diventano così finestre sull’anima del pittore.

Informazioni aggiuntive

Numero pezzi

Marca

Artista

Museo d'arte

Dimensioni dell'opera

70 cm × 89 cm

Difficoltà

Dimensioni puzzle

61 x 45,7 cm

Dimensioni scatola

27 x 22 x 4,5 cm

EAN

9780764986819

Caratteristiche del puzzle

Attraverso il Puzzle il caffè di notte di Van Gogh si potrà scoprire l’arte pezzo per pezzo.

Infatti grazie a questo bellissimo puzzle d’arte da 500 pezzi della marca Pomgranate puoi vivere tutta la forza emotiva e la densità dei colori del grandissimo maestro dell’arte post-impressionista : Vincent Van Gogh.

Questo puzzle di Van Gogh è uno dei soggetti più noti della storia dell’arte ed è adatto sia per i costruttori di puzzle più esperti ,ma anche per i principianti grazie ai suoi colori alle sue forme creando l’opera Il caffè di Notte.

Il Puzzle il caffè di notte Van Gogh nel dettaglio

Il Puzzle il caffè di notte di Van Gogh è uno dei soggetti più famosi e noti in tutta la storia dell’arte. Infatti questo dipinto fa parte delle opere più amate dal grande pubblico e più studiate da critici ed esperti.
Inoltre attraverso i puzzle Van Gogh è uno dei modi più  divertenti ed affascinanti modi per scoprire l’arte pezzo per pezzo.

Infatti le opere di questo grande maestro sono considerate le basi dell’arte moderna e le linee guida dei movimenti espressionisti futuri.
Per questo nelle pennellate di Van Gogh si possono trovare la forza delle emozioni e la grandezza dei paesaggi che diventano così finestre sull’anima del pittore.

Numero Pezzi Puzzle Numero pezzi500 Marche Puzzle MarcaPomegranate
Dimensioni Puzzle Dimensioni puzzle (cm)61 x 45,7 Dimensioni Scatola Puzzle Dimensioni scatola (cm)27 x 22 x 4,5

Descrizione dell’opera

Vincent van Gogh dipinse Il caffè di notte ad Arles nel settembre 1888.

Il dipinto fu eseguito su tela industriale e raffigura l’interno del caffè, con una porta a mezza cortina sullo sfondo centrale che conduce, presumibilmente, ad alloggi più privati. Cinque clienti siedono ai tavoli lungo le pareti da sinistra a destra, e un cameriere in giacca leggera, a un lato di un tavolo da biliardo vicino al centro della stanza, sta di fronte allo spettatore.

Eseguito nel settembre 1888 e conservato alla Yale University Art Gallery di New Haven, il quadro si distacca dal lato piacevole del mondo dei caffè immaginato dagli impressionisti, per cogliere i momenti più oscuri e angosciosi.

Lo specchio, che tanta importanza aveva avuto negli interni di caffè di Manet quale elemento di animazione e magia, è qui una cupa superficie nera, dai riflessi sulfurei.
Nell’impetuosa irruenza delle linee convergenti, la sedia in primo piano pare travolta dal fluire di onde d’angoscia. La sedia vuota ritorna nella pittura di Vincent come
metafora ossessiva dell’assenza.

Sullo sfondo rosso sangue che evoca le terribili passioni dell’umanità, le bottiglie sembrano stringersi le une alle altre, nell’atmosfera di fornace infernale che caratterizza.
Allontanata dal primo piano, in una prospettiva di velocità vertiginosa, una coppia appare sullo sfondo, cosa fra le cose. La rozzezza del disegno l’interesse per gli oggetti, la preoccupazione morale ricordano le opere olandesi di Vincent.
Egli infatti ne parlò come di un’opera equivalente ai Mangiatori di Patate, ai quali rimanda la luce delle lampade.
È l’immagine della condizione degli emarginati, piccolo ma evidente riferimento alla brevità della vita, l’orologio segna le ore di una notte di solitudine.
Forse Vincent si ricorda qui delle clessidre inserite nei memento mori dei tedeschi.

Puzzle Notte Stellata Van Gogh Cipressi Opera

Il rosso e il verde delle pareti e del soffitto sono una combinazione opprimente e le lampade sono sinistre con aloni arancioni e verdi creando lo stato d’animo di base, come qualsiasi spettatore può verificare guardandolo .

Il colore è spesso e aggiunge un tocco surreale di ondulazione ai piani dei tavoli, al tavolo da biliardo e al pavimento. Lo spettatore è lasciato con una sensazione di semina e disperazione. La scena potrebbe essere facilmente banale e deprimente; invece, è deprimente ma anche terribile.

La prospettiva della scena è uno dei suoi effetti più potenti, secondo vari critici. La prospettiva avvincente che ci attira a capofitto oltre sedie e tavoli vuoti in profondità nascoste dietro una porta lontana, un’apertura simile alla sagoma della figura in piedi. Oppure come uno sconvolgente afflusso prospettico, che ci attira, tramite le diagonali convergenti di assi del pavimento e tavolo da biliardo, verso la misteriosa porta a cortina al di là

Il caffè di notte di Van Gogh

Puzzle Notte Stellata Van Gogh Cipresso Dettaglio
Puzzle Notte Stellata Van Gogh Colline Dettaglio

I cinque clienti raffigurati nella scena sono stati descritti com tre ubriachi e derelitti in una grande stanza pubblica rannicchiati nel sonno o nello stupore. Il caffè era un ritrovo notturno di gente del posto  e prostitute, che sono raffigurate sdraiate ai tavoli e bevono insieme in fondo alla stanza.

In colori vividi e contrastanti, il soffitto è verde, le pareti superiori rosse, le lampade da soffitto a gas. La tinta è applicata in modo spesso, con molte delle linee della stanza che conducono verso la porta sul retro. La prospettiva guarda leggermente verso il basso verso il pavimento creando una sensazione di osservazione dall’alto.

Il Van Gogh’s Cafe Terrace at Night , che mostra tavoli all’aperto, una scena di strada e il cielo notturno, è stato dipinto ad Arles più o meno nello stesso periodo. Raffigura un caffè diverso, un locale più grande in Place du Forum.

Van Gogh scrisse molte lettere a suo fratello Theo van Gogh e spesso includeva dettagli del suo ultimo lavoro. L’artista ha scritto a suo fratello più di una volta sul Caffè di Notte. In una delle lettere descrive questo dipinto:

Ho cercato di esprimere le terribili passioni dell’umanità attraverso il rosso e il verde. La stanza è rosso sangue e giallo scuro con un tavolo da biliardo verde al centro; ci sono quattro lampade giallo limone con un bagliore arancione e verde. Ovunque c’è uno scontro e un contrasto dei rossi e dei verdi più alieni, nelle figure dei piccoli teppisti addormentati, nella stanza vuota e desolata, in viola e blu. Il rosso sangue e il giallo-verde del tavolo da biliardo, ad esempio, contrastano con il tenero e tenero verde Luigi XV del bancone, sul quale c’è un mazzolino di rose. I vestiti bianchi del padrone di casa, vigili in un angolo di quella fornace, diventano giallo limone o verde chiaro… Ho cercato di esprimere le terribili passioni dell’umanità attraverso il rosso e il verde. La stanza è rosso sangue e giallo scuro con un tavolo da biliardo verde al centro; ci sono quattro lampade giallo limone con un bagliore arancione e verde. Ovunque c’è uno scontro e un contrasto dei rossi e dei verdi più alieni, nelle figure dei piccoli teppisti addormentati, nella stanza vuota e desolata, in viola e blu. Il rosso sangue e il giallo-verde del tavolo da biliardo, ad esempio, contrastano con il tenero e tenero verde Luigi XV del bancone, sul quale c’è un mazzolino di rose. I vestiti bianchi del padrone di casa, vigili in un angolo di quella fornace, diventano giallo limone o verde chiaro.

L’opera è stata definita uno dei capolavori di Van Gogh e uno dei suoi più famosi.
A differenza delle tipiche opere impressioniste, il pittore non proietta un atteggiamento neutrale nei confronti del mondo o un atteggiamento di godimento della bellezza della natura o del momento. Il dipinto è un esempio dell’uso da parte di Van Gogh di ciò che chiamò “colore suggestivo” o, come lo avrebbe presto definito, “colore arbitrario” in cui l’artista infondeva nelle sue opere le sue emozioni, tipiche di quello che più tardi fu chiamato espressionismo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il caffè di notte Vincent Van Gogh – Puzzle 500 pezzi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puzzle in offerta