fbpx
0,00
  • Nessun prodotto nel carrello

Puzzle La primavera – Botticelli

Esaurito

(*) Le proporzioni del puzzle ultimato potrebbero non rispecchiare perfettamente quelle dell’immagine riportata sulla scatola.

Puzzle La primavera – Botticelli

35,00

Sold Out

IPZ 086. Sold Out Categoria: .

Dipinta fra il 1478 e il 1482 la “Primavera”, rappresenta uno dei più grandi capolavori del maestro fiorentino Botticelli. Ricostruisci questa famosa opera nella versione da 1500 pezzi della marca Impronte Edizioni: quasi un tassello ogni anno passato dalla nascita di Cristo alla realizzazione di questa opera senza tempo.
Un percorso divertente e giocoso che ti porterà alla scoperta di personaggi e vicende  fantastiche e mitologiche.

Informazioni aggiuntive

Numero pezzi

Marca

Artista

Museo d'arte

Difficoltà

Dimensioni puzzle

85 cm x 58 cm

Dimensioni scatola

31 cm x 24 cm x 6,5 cm

EAN

8026311016457

Caratteristiche del puzzle “la Primavera”

Il puzzle la Primavera di Botticelli è uno splendido modo per scoprire le meraviglie dell’arte Rinascimentale ed entrare nel lirico mondo del Botticelli.

Infatti grazie alla composizione del puzzle che vi proponiamo nella versione da 1500 pezzi della marca Impronte Edizione, potrai entrare, pezzo dopo pezzo nel fantastico e mitologico mondo Botticelliano.

Il Puzzle “la Primavera” nel dettaglio

Il puzzle “la Primavera” da 1500 pezzi della marca Impronte Edizioni è uno splendido esempio di puzzle d’arte rinascimentale.

La scena, seppur estremamente famosa, è  molto rara.
Infatti al giorno d’oggi è difficile trovare dei puzzle con questo soggetto.

Il chiaro scuro, i dettagli, l’ambientazione, i personaggi concorrono a creare una scena altamente evocativa e mitologica.
Pezzo per pezzo scoprirai tantissimi particolari che ti faranno appassionare all’arte botticelliana e al suo mondo mitologico.

Numero Pezzi PuzzleNumero pezzi1500Marche PuzzleMarcaImpronte Edizioni
Dimensioni PuzzleDimensioni puzzle (cm)85 x 58Dimensioni Scatola PuzzleDimensioni scatola (cm)31 x 24 x 6,5

Descrizione dell’opera

Figura assai meravigliosa dell’arte rinascimentale italiana è quella di Alessandro Filipepi detto il Botticelli( 1444-1510).

Botticelli è sicuramente il più maestoso esempio del gusto lirico del Quattrocento fiorentino.
La sua concezione essenzialmente musicale e si esprime soprattutto nella linea: una linea morbida che guizza con moti inafferrabili chiudendo forme perfette, intrecciandosi e creando ritmi che, a un certo momento, appaiono piuttosto sonori che visivi.

Tuttavia questo prestigioso gioco di linee non si svolge su di un piano statico, ma in uno spazio, meglio ancora: in un’atmosfera, cioè in una lirica spazialità.
Il passaggio di leggeri zefiri, inquieto palpitare di fronde, cupidi e racconti mitologici.

Intatti è appunto questa mirabile espressività della forma e della linea botticelliana quella che rende vive e perfette figure che, tentate da un altro pittore, apparirebbero leziose.

Non manca, al Botticelli, il senso del volume.
Basterebbe guardare la Fortezza degli Uffizi, dalla potente impostazione volumetrica pur nella raffinatezza dei particolari, per accorgersi come egli crei le sue figure nello spazio.

Tuttavia la linea prevale in lui per la sua potenza espressiva: di qui la particolare importanza che, nelle figure botticelliane hanno le mani.
In questa Fortezza, ad esempio, si può dire che il carattere della figura e soprattutto nelle mani, nervose ed energiche in questi gesti tuttavia trascurati, quasi indolenti.

Botticelli Opere Puzzle

La nascita di venere e la mitologia Botticelliana

La Nascita di Venere, datata tra il 1484-86, è una tempera su tela dalle dimensioni di 184,3 x 285,5 cm ed è conservata nella Galleria degli Uffizi di Firenze.

Il dipinto sembra tradurre in immagini su tela alcuni versi del poeta e umanista Poliziano:

“Vera la schiuma e vero il mare diresti
e vero il nicchio e ver soffiar di venti;
la dea negli occhi folgorar vedresti,
e ‘l cel riderli a torno e gli elementi..”

La composizione è perfettamente bilanciata sull’asse centrale in cui, sopra una conchiglia, Venere, nata dalla schiuma del mare, sotto una pioggia di rose viene spinta a riva dal soffio dei venti Zefiro e Aura.

Sulla spiaggia l’attende una fanciulla pronta a rivestirla con un manto purpureo. Il soffio del vento scompiglia i capelli della dea e sembra opporsi all’azione della fanciulla, gonfiando il manto nell’aria.
Il paesaggio marino è reso con linee sinuose che riecheggiano il profilo del corpo.

Nascita Di Venere Botticelli

Il nudo di Venere, ispirato nell’atteggiamento a qualche scultura classica, è costruito con una linea fluida che ne evidenzia il profilo; l’armonia del contorno giustifica l’innaturale allungamento della figura. I colori sono tenui, uniformati dall’uso di una vernice a base di albume d’uovo di colore perlaceo e arricchiti dalle dorature (sulle ali dei venti e sui capelli di Venere)

La linea e il racconto lirico sono prorompenti già da questa famosissima opera giovanile del Botticelli.

la Primavera

Fra i quadri a soggetto mitologico il più noto è sicuramente la “Primavera”.
Questo dipinto di grandi dimensioni è una vasta composizione simbolica dove l’artista, ha voluto creare una mitica visione, ambientata in un paesaggio fantastico, sia per il modo con cui è espressa la natura, sia per il senso di mistero che essa suggerisce.

Nessuna azione solo un lento ritmo di figure classicamente leziose ,Cupido, le Grazie, Mercurio e Zefiro, tutte pervase di romantica malinconia.

La Primavera datata al 1482 è una tempera su tavola di grandi dimensioni 203 x 314 cm custodita nelle Galleria degli Uffizi di Firenze.

Il titolo è stato attribuito in base alla descrizione del Vasari “Venere che le Grazie la rifioriscono dinotando la Primavera”. I personaggi della tavola sono stati identificati con certezza anche se il significato dell’opera non è del tutto chiaro.

Primavera Botticelli Opera Quadro

Il mondo mitologico dell'opera

Venere La Primavera Botticelli Dettaglio

Partendo da destra il vento Zefiro afferra la ninfa Clori e con il suo soffio la feconda, trasformandola in Flora, generatrice di fiori e della Primavera.
Gli alberi carichi di frutti si piegano all’arrivo del vento; i fiori che escono dalla bocca di Clori si mescolano con quelli che crescono sul prato, riprodotti con meticolosa attenzione.

Nell’asse centrale della composizione, davanti ad un cespuglio di mirto, pianta a lei sacra, si staglia la solenne figura di Venere.
Sopra di lei il figlio Cupido, bendato, sta per scoccare una delle sue fatali frecce.

A sinistra si svolge con un ritmo lento e melodioso la danza delle Grazie, splendide creature coperte di veli trasparenti che simboleggiano l’amore che si dona, si riceve, si restituisce.

Infine chiude la composizione Mercurio che, con il caduceo sfiora le nuvole: forse alludendo alla presenza della divinità oppure tiene il maltempo lontano dal giardino.

Lo sfondo è costituito dagli alberi del boschetto, oltre i quali dopo il restauro del 1983 è apparso un luminoso paesaggio che ha restituito profondità alla scena.

L’allegoria botticelliana

Vi è, in un’opera meravigliosa come la Primavera, una così perfetta fusione tra immagine poetica, ritmo musicale e forma pittorica.

Infatti in questo dipinto difficilmente potremmo distinguere i valori della concezione lirica da quelli pittorici: ad esempio l’attenzione di tutti gli osservatori è sempre stata attratta da quella

L’allegoria botticelliana ha un valore poetico molto forte e caratterizzato da un legame soggetto e che questo è uno dei non molti casi, nella storia della pittura, in cui anche gli esteti più formalisti sono stati portati a dare ai loro dipinti in tono letterario fino a riconoscere che

« quest’opera trascende le leggi della pittura per sconfinare in quelle della poesia»

3 recensioni per Puzzle La primavera – Botticelli

  1. 5 out of 5

    Acquistando il puzzle “la Primavera di Botticelli” non solo sono molto soddisfatta ma….sono in estasi, ha trasformato di gioia il mio salotto. Fa la sua bellissima figura!
    Sono molto contenta del mio acquisto., colori vivaci che risaltano sotto la luce. Lo consiglio vivamente. Spedizione veloce.

  2. 5 out of 5

    Io l’ho comprato ed insieme alla mia adorata mogliettina lo abbiamo completato in 15Giorni, sembrava di rivivere la storia di Botticelli, per poi ammirare La stupenda creazione del Botticelli così perfetta nelle sue rifiniture

  3. 5 out of 5

    (Acquisto verificato)

    Un capolavoro, l effetto finale del puzzle, da l impressione di un vero è proprio quadro.
    Mi sono immerso in quest opera, e pezzo dopo pezzo, sono riuscito a vedere particolari e significati dell artista, immedesimandomi in qst ritratto…. Tutto quello che non riesci a vedere a occhio nudo e guardandolo cosi per un attimo, lo puoi notare e percepire solo mettendo pezzo dopo pezzo.
    La qualità del puzzle è ottima, i colori e sfumature ti aiutano nel completarlo velocemente e senza annoiarti.
    Sono contento davvero ad averlo acquistato e sono felice di averlo completato e non vedo l ora di appenderlo, nella mia nuova casa.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 4 =

Accedi Account

Sei già un cliente di Puzzle Arte?

Invaild email address.

6 or more characters, letters and numbers. Must contain at least one number.

Le tue informazioni non verranno condivise con terzi.